La bambina nel bosco di Barbara Abel – La recensione di HarpStar

La bambina nel bosco di Barbara Abel è un thriller psicologico della “durata” di 338 pagine, pubblicato di recente ed apprezzato dalla critica

Breve Descrizione

IMPORTANTE! VI CHIEDIAMO UN FAVORE

Vi chiediamo solo questo piccolo favore, mettete mi piace su FACEBOOK , seguite il nostro canale TELEGRAM e iscrivetevi al FORUM.

Nel corso di una gita scolastica, Emma, una bambina di cinque anni, si smarrisce in un bosco e gli insegnanti si mettono alla sua ricerca.

La maestra di Emma, Mylène, la ritrova in una voragine ma nel salvarla si ferisce e rimane imprigionata a sua volta; riesce però a spingere Emma fuori dalla buca raccomandandole di cercare aiuto. Subito dopo la polizia trova la bambina e la crisi sembra risolta, ma quando a Emma viene chiesto dove sia la maestra, la risposta è spiazzante: «Non lo so».

Da qui saltano fuori tutti i casini possibili e immaginabili dovuti alle circostanze e i rispettivi coinvolgimenti.

I motivi per cui vale la pena leggerlo

– Più un noir che un thriller comunque fatto veramente bene.

– Nettamente psicologico basato sull’evoluzione emotiva dei personaggi coinvolti

– Intenso

Cosa andrebbe migliorato

– Non è specificato il luogo ove è ambientato il romanzo. ‘ndo stanno tutti quanti??? È riportata una località ma non fornisce nessuna indicazione.

– Orrore grammaticale: in tutto il libro anziché utilizzare il verbo “trasale” è riportato “trasalisce”; il traduttore dovrebbe rivedere il suo italiano “correggiuto” 😀

Quello che non va

Non viene sufficientemente sviluppata la figura di Etiénne, il padre di Mylene, peccato venga arginato a banali preconcetti nonostante rivesta un ruolo oggettivo primario.

Considerazioni

A quanto pare i thriller moderni hanno accantonato la figura classica del maniaco/killer/assassino preterintenzionato/psicotico per utilizzare, nella storia, la ricerca della radice del male, divenendo così per lo più psicologici.

Gli eventi si svolgono nell’arco di pochi giorni all’interno di vite comuni, non sono presenti  episodi eclatanti ma un lento stillicidio di sensazioni e sentimenti che si accrescono in maniera smisurata man mano che il racconto prosegue. Un insieme di drammi personali accomunati dalle circostanze, che conducono a un finale abbastanza prevedibile ma comunque ben costruito, con un buon apice di tensione che svelerà un’ulteriore sorpresa.

La narrazione è amareggiante perché conferma che la sfiga tocca sempre i soliti meno fortunati che si devono pure sciroccare i pregiudizi dei perbenisti; a questi ultimi invece va sempre bene tutto perché sanno come salvare le apparenze. Però una volta che ci si è fatti un’idea della situazione e dei personaggi improvvisamente la storia si ribalta.

Un libro claustrofobico, immedesimante dove fino a oltre metà racconto, non si colgono  le analogie che accomunano Emma e Myléne; il lettore rimane esterrefatto, sopraffatto da continui colpi di scena che lasciano il costante dubbio su Emma.                               Lo svolgimento segue una sorta di ordine circolare cui è impossibile arrivare a un punto definitivo.

In conclusione è un libro costruito con maestria la cui lettura non è certo gradevole.

Potrebbe piacere a chi ama il genere senza esagerazioni, a carattere prevalentemente psicologico la cui storia è basata sulle emozioni dei protagonisti

Potrebbe non piacere a chi predilige letture più movimentate e i veri e propri thriller a base di episodi sanguinosi, serial killer ecc.

Per chi fosse interessato alla lettura di questo ebook, grazie a libri.cc, lo si può scaricare facendo riferimento a questo link  https://libri.cc/la-bambina-nel-bosco-barbara-abel-epub/2/

 



link non funzionante? Segnalalo . Segnalazione Link Non funzionante IMPORTANTE: Quando viene inserito un nuovo libro, ci possono volere fino a 24 ore affinché il download sia disponibile. Evitate di aprire ticket prima di 24 ore

Per maggiori informazioni su Libri.cc leggere il Disclaimer. Qualora fosse necessario richiedere la rimozione di uno o più contenuti potete usare la pagina disclaimer oppure la pagina dedicata al Dmca

Nuovo sistema di ricerca tramite personalizzata di google (cercherà solo nel nostro sito). Scrivete la parola e premete la lente di ingrandimento. Se vedete annunci pubblicitari scorrete.


IMPORTANTE! VI CHIEDIAMO UN FAVORE

Vi chiediamo solo questo piccolo favore, mettete mi piace su FACEBOOK , seguite il nostro canale TELEGRAM e iscrivetevi al FORUM.

TI È PIACIUTO QUESTO LIBRO? LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.